venerdì 2 settembre 2016

LADRO RAPINA BANCA CON UNA PISTOLA DI CARTA


Ciao a tutti/e,
l'incubo di chi lavora in banca(e anche di qualche cliente che deve fare operazioni bancarie) è quello di subire una rapina. Al giorno d'oggi sono tanti i malintenzionati che spiano gli uffici bancari pronti a lanciarsi sulla preda e con un solo colpo fare un bottino milionario.

C'è un ladro però che il colpo l'ha...come dire subito. In pratica, parliamo di un uomo inglese che vive in Polonia. Quest'ultimo ha deciso di andare a fare una rapina in una banca polacca. Probabilmente, il piano l'ha studiato curando tutti i dettagli, ma lui ha un solo problema: non parla il polacco.
Come tutti i malfattori che si rispettino, si è presentato alla cassa con viso da duro e modi grezzi ed ha urlato: "fermi tutti, questa è una rapina!" Naturalmente dalla tasca ha tirato fuori una pistola....disegnata su un foglio di carta!
Si, avete letto bene, proprio disegnata e nemmeno colorata se vogliamo essere precisi. Può sembrare un azzardo, ma non lo è come lui stesso ha dichiarato.
L'uomo ha tirato fuori il disegnino, per quel piccolo particolare che non parla il polacco.
Il cassiere, molto spaventato(ha finto) ha invitato il ladro a mettersi in fila come tutti gli altri clienti e per precauzione ha chiamato le forze dell'ordine.
Lui, mortificato per aver superato la fila, a capo chino è tornato dietro. Forse, chissà avrà pensato che anche per fare una rapina, bisogna mettersi in coda.

Naturalmente, i poliziotti lo hanno arrestato per accertare il perché di questo gesto e per assicurarsi se è pericoloso o meno. Di certo non c'è mai stato un arresto così facile, anche perché, la sottospecie di ladro si è arreso al cassiere, quindi prima che arrivassero.
Di certo è un ladro degno di entrare a far parte della banda degli onesti o forse, chissà avrà inscenato il tutto per scommessa.
A presto.

Nessun commento:

Posta un commento