venerdì 16 giugno 2017

COLLOQUIO DI LAVORO CON UN IMMIGRATO(IL POST HA SOLO NATURA IRONICA)


Ciao a tutti/e,
mi piacerebbe parlare con voi di immigrazione e gradirei conoscere il vostro parere sull'episodio che sto per raccontarvi. Naturalmente, come spesso accade in questo blog, scrivo in modo ironico ed auto ironico, nell'intento di strapparvi un sorriso. Anche perché l'argomento è serio ed io sono il meno indicato a parlarne in maniera idonea.
Quindi niente polemiche ma solo ironia!!!!

Tornando a noi, qualche giorno fa ho incontrato un extra comunitario(penso africano) che chiede l'elemosina all'uscita di un negozio. Il tipo è assai simpatico ed è pure un pezzo di giovane di 190 cm, muscoloso, ma un pezzo di pane con la battuta pronta. Noi abitanti del posto lo vogliamo bene, perché spesso si offre di aiutare le persone anziane a portare la spesa e servizi del genere.

Non tutti, gli danno qualche centesimo, anche perché di questi tempi scarseggiano persino quelli!
Passa e ripassa, ogni volta da un sopranome alle persone che gli capitano davanti(in modo simpatico) e chiede o spicc'(qualche spicciolo in napoletano).
Dopo qualche giorno che passavo di li, decisi di dargli qualche moneta(non arrivavo a 30 centesimi per il suddetto motivo di penuria di mezzi) e mi intrattenni a parlare un pò con lui. Vi riporto più o meno il dialogo che abbiamo avuto(dove c'è - parlo io, dove il + lui)

- Senti, mi spieghi una cosa? Sei grande, grosso e hai buona salute(per 100 anni ti auguro aggiunsi), perché non cerchi un lavoro invece di chiedere pochi soldi che a volte hai pure dei rifiuti bruschi?

+ Tu lavori?

- Si, diciamo che mi arrangio.

+ E che fai?

- Vado avanti e dietro qua e la(gli dissi il ramo e di cosa mi occupo)

+ Quante ore al giorno lavori?

- Non meno di 8 ma la media è 10 o 11 ore. In passato mi è capitato anche di lavorare per 14 ore qualche volta.

+ Dimmi la verità: tu guadagni 100 euro al giorno?

- Magari, perché tu guadagni tanto? Se dici si non ti credo

+ Certo a volte anche di più a 10, 20, 50 centesimi per volta ci arrivo a fine giorno.

- Urca!!!

+ Eh...cosa credevi?

Mi disse anche cose private di cui non scriverò per rispetto ma è probabile che non arrivi a quelle cifre. Continuai dicendo:

- Ehi, perché non mi assumi?

+ Ok lasciami il curriculum, Le farò sapere!

- Capperi!!!! Anche tu mi dici così?

Me ne andai sorridendo e con la convinzione di avere avuto un primato: essere scartato ad un colloquio di lavoro, persino per chiedere l'elemosina. Gli esami non finiscono mai!!!!
Sembra una barzelletta, forse lo è o forse no, ma...lasciatemi un commento per dire se vi è piaciuta e cosa ne pensate. Anche perché mi balena l'idea che italiani e non, siamo tutti vittime di una società che sta diventando, forse(ma probabilmente mi sbaglio) davvero ridicola.
A presto

Nessun commento:

Posta un commento