mercoledì 7 dicembre 2016

IL SIGNIFICATO DEL PRESEPE


Ciao a tutti/e,
a Natale incontriamo molti addobbi per le strade e tanti ne mettiamo nelle nostre case.
Non bisogna però pensare che questi siano solo dei semplici ornamenti per abbellire le vie cittadine.
Volendo, tutto ha un significato più profondo.

Il presepe ad esempio, l'addobbo principale delle feste natalizie(almeno nel sud Italia) è un qualcosa che non si può certo definire soltanto una semplice decorazione.
A parte il fatto che, per costruirne uno bisogna essere quasi degli artisti, il presepe è la rappresentazione della nascita di Gesù, quando, Maria e Giuseppe andati a Betlemme per il censimento che aveva deciso Erode, non trovarono posto in nessun albergo. Riuscirono a ripararsi solo in una stalla(grotta). Gesù nacque li, in quella grotta, dove c'erano soltanto un bue ed un asinello a riscaldarlo. E proprio in quell'umile luogo, andarono a trovarlo i pastori che pascolavano il loro gregge ed i Re Magi, guidati dalla stella cometa. Questa è la prima testimonianza che Gesù è nato per salvare tutti senza distinzioni, dai re alle persone più umili.
Oltre alla Sacra Famiglia, sul presepe, ci sono anche altri personaggi che hanno un loro ruolo ed un loro significato.

I pastori ad esempio.
In quel tempo, i pastori erano personaggi scomodi appartenevano alla categoria degli ultimi, vivevano in grotte fuori dalla città, spesso tra loro, c'erano delinquenti, eppure, furono tra i primi ad andare ad adorare il Salvatore.
Anche questo ci testimonia che Gesù è venuto al mondo, soprattutto per gli ultimi. Egli è nato nell'umiltà per dare un altra opportunità a coloro che la desiderano.

Gli Angeli.
Gli angioletti che troviamo sul presepe, hanno un ruolo fondamentale nella nascita del Bambino. Fu infatti un Angelo ad annunciare a Maria che avrebbe portato in grembo il Salvatore.
E gli Angeli furono ad Annunciare la sua nascita ai pastori.

Re Magi e stella cometa.
La stella cometa è l'astro che guidò i Re Magi da Gesù.
Non si sa bene chi in realtà fossero i Re Magi che portarono doni al Bambino, forse erano saggi esperti di astronomia. Vennero condotti a Betlemme dalla stella cometa che, si fermò sulla grotta, dove era nato Gesù.
I Magi portarono 3 doni al Salvatore: Oro(simbolo di regalità), Incenso(perché Gesù è il Figlio di Dio) e Mirra(perché Gesù nacque uomo, quindi di natura mortale).

Nei prossimi post vi racconterò(o almeno ci proverò) anche i significati degli altri addobbi che incontriamo in questi giorni, se avete curiosità su qualcuno che in particolare che per motivi di spazio non inserisco, dovete solo chiedermelo nei commenti e cercherò di soddisfare le vostre curiosità.
A presto.

Nessun commento:

Posta un commento