giovedì 20 ottobre 2011

LA FINE DEL MONDO?..NON SI SA QUANDO!

Ciao a tutti/e,
Come avrete sicuramente letto nel titolo del post, oggi parleremo della presunta fine del mondo di domani 21 ottobre 2011.
Qualcuno potrà obiettare: Non doveva essere il 21/12/2012?
Beh, c'è qualcuno che si è anticipato nel far finire il nostro amato mondo. Chissà perchè c'è da chiedersi. Più avanti leggendo il post di sicuro si capirà il perchè.

La fine del mondo che avverrà nel 2012, come tutti oramai sanno, è stata profetizzata dai maya.
In California però c'è un tizio che sostiene che la data sarà anticipata a domani.
Questo simpatico e arzillo vecchietto(ha 90 anni!), si chiama Harold Camping.
Forse c'è qualcuno che già lo conosce, ma per chi non sa chi sia, vale la pena parlare un pò del suo curriculum sulla fine del mondo.
Curriculum? Certo, perchè non è la prima fine del pianeta che predice.

Iniziamo col dire che Camping è un tipo che si è sempre tenuto molto impegnato, è un predicatore americano che studia la Bibbia da ben 70 anni e c'è qualcuno(probabilmente più di qualcuno) che si(e gli) chiede se ha capito finalmente qualcosa..ognuno può dare la risposta che crede.
Oltre a questo è presidente del network californiano Family Stations che le voci dicono raccolga circa 150 tra radio e televisioni americane. In più ha scritto qualche libro e cerca fondi tramite le sue radio dove annuncia la fine del mondo.
Si narra che Harold abbia già annunciato ben 2 fine del mondo: La prima per il 6 settembre del 1994, la seconda nel maggio del 2011. Però c'è chi dice che abbia previsto un altra fine del mondo nel lontano 21 maggio 1988.
Uno che se ne intende, chissà se in passato ci ha azzeccato?!? Sempre a voi la risposta.
E' un predicatore che ha vinto già un premio: Ig Nobel 2011, più comunemente detti Ignobel, la versione ironica dei premi Nobel. In pratica un premio per le invenzioni con il più dubbio valore scientifico.
La motivazione? La falsa previsione(meno male che si sbaglia) del maggio scorso. Ed è già candidato per l'edizione del 2012.
Il bello è che quando gli si fa notare che le sue teorie sono smentite dai fatti la sua risposta è:"Mi sono sbagliato!"

E pensare che solo qualche giorno fa il maestro maya Quetzasha aveva smentito l'antica profezia del suo popolo, dichiarando che ci sarebbe stato solo un cambio di coscienza, una sintonia con la natura ed il nostro pianeta, un cambiamento dell'essere umano finalmente positivo.
Ma tornando al nostro predicatore americano, qualcuno si starà chiedendo: Come fa a dire che finirà il mondo? Come avverrà la fine?

Camping, in pratica si basa su una sua interpretazione totalmente personale della Bibbia, fa dei calcoli, che non cito sia perchè non ho capito bene il modo in cui fa i conti e sia perchè davvero non mi trovo con i suoi calcoli.
In pratica(per dirla brevemente) questi calcoli iniziano il giorno in cui Gesù venne crocifisso fino al Giorno del Giudizio Universale che dovrebbe avvenire domani.
Come avverrà la fine? Con un terremoto che a confronto l'ultimo effettuato in Giappone sarà una puntura di zanzara.
Solo il 2% della popolazione mondiale si salverà. I superstiti sono chiamati da Harold gli eletti che saranno rapiti in Cielo.

Personalmente ho riflettutto più volte su questa storia di Camping, e se anche volessi credere e, sinceramente non ci credo, che ha guadagnato nulla dai suoi studi, mi da l'idea di una notizia falsa, messa in giro chissà perchè.
Non dimentichiamoci che radio e tv private guadagnano con la pubblicità, che paga molto solo ed esclusivamente se c'è un seguito, se c'è uno share altissimo. Non dimentichiamoci che ha scritto libri che sono stati poi venduti portando quindi guadagni.
Senza contare la notorietà che porta un annuncio del genere.

Però non è bello parlare di un argomento, soprattutto di questo affascinante argomento e dire la propria opinione senza portare fatti concreti, smentire cosi senza prove non è bello ne corretto, quindi analizzerò il tutto sotto due punti di vista: quello scientifico e quello religioso..cosi non si scontenta nessuno, anche perchè ho notato che c'è qualcuno che è davvero preoccupato.
Dal punto di vista scientifico, non ci sono in vista avvenimenti che possano far pensare a un qualche cataclisma planetario. Inoltre non si è ancora capaci di prevedere i terremoti(ma in futuro ne saremo capaci credo).
Naturalmente non sono uno scienziato, quindi potrei essere tranquillamente smentito.
Non sono uno scienziato ma sono un cristiano, un pò conosco le Sacre Scritture e nel Vangelo di Matteo, nel capitolo 24, versetto 36, Gesù dice ai suoi apostoli che gli chiedevano quando sarebbe avvenuto tutto ciò, rispose "Ma quanto a quel giorno e a quell'ora nessuno li sa, neppure gli angeli del cielo, neppure il Figlio, ma il Padre solo".
Quindi è chiaro che solo Dio sa quando avverrà la fine del mondo.

Per questo penso che dobbiamo prendere con le pinze tutte queste notizie di presunte fine del mondo, non bisogna farci prendere dalla paura ma cercare di far andare di pari passo la fede e la ragione.
Anche perchè poi potrebbe esserci sempre qualcuno che potrebbe approfittare della buona fede di chi crede a queste notizie sconvolgenti.
Quindi non abbiate..anzi abbiamo paura.
Ops..quasi dimenticavo, poi avete capito perchè qualcuno si è anticipato nel far finire la terra? Avete capito se ci ha azzeccato o meno? :-)
Ovviamente è una battuta però..aspetto come sempre i vostri commenti
Ciao, a presto..se il mondo sopravvive..certo che sopravvive..

Nessun commento:

Posta un commento