venerdì 23 gennaio 2015

2004 BL86 L'ASTEROIDE CHE SI AVVICINA ALLA TERRA


Ciao a tutti/e,
il momento è vicino, un asteroide si sta avvicinando al nostro pianeta. Preparatevi quindi a...ammirare un affascinante spettacolo cosmico.
Scherzi a parte, un asteroide si sta avvicinando alla terra ma, niente paura, non cadrà sulle nostre teste, ne distruggerà qualche città con i detriti del suo passaggio.
Il suo nome è 2004 BL86 dall'anno in cui è stato scoperto. Non è certo un nome romantico ma, almeno, non è nemmeno terrificante.
Ha il diametro di una montagna di circa 600 metri ed avrà il punto di massimo avvicinamento alla terra, il 26 gennaio alle 17:49, quando la distanza sarà di 1,2 chilometri dal nostro pianeta. Per rendere l'idea è tre volte la distanza che passa tra noi e la luna.


Come già scritto prima, questo corpo celeste, non avrà nessun effetto sulla terra, nessuna aspettativa apocalittica. Lo ripeto perché in rete c'è qualcuno che già si sta divertendo ad annunciare un improbabile fine del mondo. Non ci estingueremo nemmeno questa volta, anche se...l'estinzione del pianeta, forse dipenderà dall'uomo stesso, ma questo è un altro discorso.
Tornando a noi, questa grande roccia spaziale, sarà visibile dalla terra anche senza l'utilizzo di telescopi super potenti, basterà infatti avere con se un buon binocolo o un piccolo telescopio amatoriale. Tutto ciò è possibile, in quanto, l'asteroide, nel momento in cui si troverà più vicino alla terra avrà magnitudine 9. Per intenderci, l'occhio umano dovrebbe riuscire a vedere(ad occhio nudo naturalmente) al massimo fino a magnitudine 6...salvo che non si abbiamo super poteri.


Per chi conosce un pò di geografia del cielo passerà tra le costellazioni dell'Unicorno e dell'Idra.Se il cielo dovesse essere nuvoloso, sono comunque previste delle dirette in rete su siti specializzati in astronomia.Un opportunità per gli studiosi e non, di ammirare un fenomeno così raro. Si calcola infatti che, il prossimo asteroide che vedremo così vicino alla terra sarà il 1999 AN10 che passerà a 390.000 km da noi, cioè giusto la distanza che passa tra la terra e la luna...da profano, penso che lo si vedrà tranquillamente ad occhio nudo!

Ma niente paura, ci sarà modo per parlarne. Infatti, esperti di astronomia, personaggi dello spettacolo e della cultura e divulgatori scientifici stanno organizzando per il 30 giugno di quest'anno un momento per parlare dell'argomento asteroidi e delle paure che accompagnano questi corpi celesti. Sarà un vero e proprio Asteroid day.
Nel frattempo, chi può, si goda questo spettacolo che possiamo tranquillamente definire...cosmico.
A presto.

Nessun commento:

Posta un commento