lunedì 31 agosto 2015

COME RISPARMIARE SULLA SPESA


Ciao a tutti/e,
in un post di qualche tempo fa(clicca qui se vuoi leggerlo) ho dato qualche utile(spero) consiglio su come risparmiare soldi sulla benzina, da qui ho pensato, in base a mie ricerche e a mie personalissime esperienze, di darvi qualche suggerimento su come risparmiare sulla spesa qualche euro prezioso.

1) Il primo consiglio che mi sento di darvi è quello di fare una bella lista della spesa. Innanzitutto, raccogliere un po' di volantini dei supermercati che avete nei dintorni. Di solito, quando ci si imbatte in questi foglietti con le offerte, tendiamo ad appallottolarli e gettarli nell'immondizia. Senza sapere che se li sappiamo utilizzare, possono farci risparmiare degli euro preziosi.
Tornando alla lista suddetta è importante elencare soltanto i prodotti che ci sono utili. Una volta arrivati al supermercato attenersi a quell'elenco è fondamentale. Infatti, potremmo trovare sul luogo alcuni prodotti che ci allettano, magari in offerta, ma che poi ci servono a ben poco. Quindi la nota dev'essere rispettata rigidamente.
Inoltre, quando ci imbattiamo nelle offerte, controlliamo bene il peso e non solo la marca. Porto un esempio banale: c'è un offerta sulle buste di piselli, si risparmia 50 centesimi, però vale solo su quelli che pesano 2 chili. Vuol dire che quelle da un chilo o meno le pagate a prezzo pieno.
Dipende anche dalla quantità di prodotto che abbiamo bisogno di comprare.

2) Controlliamo sempre la data di scadenza. Non dimentichiamolo mai. In questo modo, potremo regolarci meglio sulle quantità da acquistare. Trascurando questo particolare, può capitare infatti che, acquistiamo quantità superiori al nostro fabbisogno non potendolo consumare perché è scaduto.
Per quelli più oculati, c'è un altro piccolo segreto: alcuni negozi, tendono a far scendere il prezzo della merce sotto scadenza. Se ce ne serve poco e stiamo attenti a consumarlo a tempo, ci sarà altro risparmio.

3) Comprare prodotti che hanno il marchio del supermercato o non pubblicizzati. Purtroppo tutti gli articoli che vediamo pubblicizzati in tv, aumentano il prezzo a causa di questo motivo.
Ci sono alcune "sottomarche" che hanno la stessa qualità o quasi del prodotto reclamizzato.
Inoltre, i beni di consumo con marchio del supermercato, sono prodotti dalle grandi aziende. Per conoscere da chi è stato prodotto, basta leggere sull'etichetta e molte volte troveremo scritto che sono prodotti da grandissime case, però, hanno un costo dimezzato ed il sapore è lo stesso. Val la pena informarsi.

4) Fare un confronto tra i prezzi dei vari supermercati. Lo so è un lavoro certosino, però va fatto.
Mi rendo conto che cosi diventa tutto più lungo, ma non immaginate il risparmio che possiamo avere facendo la spesa in negozi diversi. La parola d'ordine dev'essere: pazienza!

5) Un altra cosa a cui bisogna prestare un attenzione particolare sono le carte fedeltà. Alcuni punti vendita fanno dei forti sconti a chi le possiede. Inoltre, si accumulano punti ed alla soglia spesso e volentieri si hanno regalati buoni spesa che sono preziosissimi. Mal che vada, potremo anche prendere un bel premio dal catalogo.

6) Una volta arrivati al supermercato, dobbiamo essere scaltri. Capita spesso che i negozianti mettono a portata di mano e di occhio, i prodotti che loro vogliono vendere. Sono loro tecniche commerciali. La conseguenza è che posizionano in posti più nascosti quei prodotti che sono in offerta. Mai annoiarsi di cercare.

7) Portarsi sempre le borse da casa. Sembra poco, ma ogni busta che prendiamo sul posto, ci costa in media 7 centesimi. Prendine una e poi un altra a fine anno sono tanti gli euro in più che spendiamo.
Partiamo da casa con il necessario e noteremo benefici al portafogli.

8) Altro piccolo segreto è quello di fare scorte quando ci sono prodotti in offerta. Naturalmente ciò non si può fare per prodotti a scadenza breve, però, per quel che riguarda scatolame, detersivi, e tant'altro, conviene investire prima, per risparmiare dopo.

9) Conoscendo i prezzi, potrebbe convenire acquistare dal produttore. Li i costi sono inferiori perché non c'è il passamano con l'intermediario e con il commerciante. Inoltre, comprare frutta e verdura stagionale potrebbe farci risparmiare altri euro.

10) Un altra bella idea per risparmiare sulla spesa è il fai da te. Nel senso che se prepariamo a casa pane, yogurt, pasta, marmellata, conserve e tante buone cose che si possono fare in casa, tagliamo di netto la spesa ogni settimana.
Naturalmente, ci vuole tempo per fare tutto e in quei ritagli liberi ci piace fare altro, però, se si sta senza far nulla è una buona e divertentissima idea.

11) Se si ha un po' di spazio, si potrebbe coltivare un orticello. Con pochi metri quadrati di terreno fertile, si possono coltivare alcune varietà di prodotti come fagioli, lattughe, piselli, ceci, etc etc.
Avremo il duplice risultato di coltivare un nostro hobby e anche di avere delle cose da non comprare al supermercato.

12) L'ultimo consiglio che vi do può sembrare scontato ma non lo è: non sprecare cibo.
Si è calcolato che molti alimenti vengono buttati senza essere stati consumati completamente. A parte il risparmio che in questo caso è anche un guadagno, non si da un vero e proprio schiaffo alla miseria che in questo periodo è un vero peccato considerando la fame che c'è in giro.

In questo post vi ho scritto tutto ciò che è la mia esperienza in materia, sperando, sinceramente di essere utile a qualcuno. Provate e fatemi sapere.
A presto.

Nessun commento:

Posta un commento