giovedì 6 agosto 2015

LE FERIE ILLIMITATE DELLA VIRGIN


Ciao a tutti/e,
il sogno di noi lavoratori è andare in ferie quando e quanto ci pare e piace. Un desiderio che resta tale per quasi tutta la popolazione mondiale! A meno che, qualcuno che legge questo post, non è miliardario...lo spero per voi.
Anche se, c'è qualcuno, che pur non essendo ricco può dire: "Vado in ferie quando voglio!"

Di sicuro ha per suo datore di lavoro Richard Branson, il fondatore nonché padrone della Virgin. 
Lui è un tipo molto particolare, definirlo eccentrico è poco, ma è dotato anche di idee che sembrano pazze inizialmente, ma che poi diventano rivoluzionarie.
Ha stabilito infatti, che i suoi dipendenti possono andare in ferie quando desiderano senza dare conto a nessuno. L'unica condizione è quella di non lasciare il proprio lavoro incompiuto, altrimenti qualche conseguenza potrebbe esserci.
Il suo ragionamento è: premio chi merita e fa crescere l'azienda. Se il dipendente è solerte, veloce nel lavoro, può prendersi una pausa a piacimento

La sua filosofia, come lui stesso ha ammesso è: più ferie, i lavoratori si distraggono e sono più felici, aumenta il loro entusiasmo e di conseguenza la produzione.
In fondo come lui dice: "La nostra attenzione dovrebbe concentrarsi sui risultati e non sui giorni e le ore di lavoro".
Del resto, ha anche abolito il classico orario di lavoro 9-17.

Non è male come idea, in effetti, oltre ad essere un imprenditore che ha creato un impero è anche un leader.
Pensa ai suoi guadagni che naturalmente devono aumentare, ma anche al benessere dei dipendenti.
Forse ha capito che un buon datore di lavoro se si fa rispettare con il bastone ottiene il rispetto del lavoratore, ma se si fa amare, questo gli darà tutto, ma anche di più.
Non so sinceramente se è davvero un modo nuovo e rivoluzionario di trattare i propri dipendenti, certo è che ad oggi sono in tanti a desiderare di lavorare per aziende che ti mandano in ferie quando desideri.
A presto 

Nessun commento:

Posta un commento