lunedì 20 giugno 2016

CHI DI BISCOTTO FERISCE, DI BEFFA PERISCE


Ciao a tutti/e,
il mio personale tormentone di questo week end è stato: Chi di biscotto ferisce, di beffa perisce!
Si, avete capito bene, mi riferisco proprio al simpatico scherzetto che la nostra nazionale ha inflitto a quella svedese.
Erano 12 lunghi anni e 3 europei che aspettavamo. Alla fine ce l'abbiamo fatta e ci siamo finalmente tolti quei 4 ceffoni dal nostro viso tricolore.

Perché nel 2004 in Portogallo, la partita tra Danimarca e Svezia finì precisamente 2 a 2(alla Danimarca poi ci penseremo). Risultato preciso ed utile per buttarci fuori al primo turno, con tanto di figuraccia.
Ricordo ancora quel giorno, furono in tanti a scommettere su quel risultato pagato pochissimo. Rammento come fosse ieri quella giornata. Tutti avevamo il tricolore alla finestra, nella speranza di una giornata sportiva pulita ed invece...biscotto fu!
Anche venerdì c'erano le stesse bandiere rosse, bianche e verdi ai balconi e alle finestre. La partita, se vogliamo era indirizzata verso un pareggio a reti bianche ma, Eder tira fuori un eurogol dal suo cappello a cilindro al minuto 88 e poof...abbiamo rimesso a posto le cose, almeno con la Svezia.

E di li sono partiti una serie di sfottò con gli svedesi che hanno coinvolto persino la nostra compagnia aerea, l'Alitalia, che su Twitter, ha inviato un tweet alla compagnia aerea svedese, la Sas, con su scritto: "Non accontentatevi di un biscotto quando ne potete avere 4".
Ho scaricato l'immagine da Google per farvela ammirare. Quindi vendetta sportiva sotto tutti i punti di vista!

Venerdì notte, avevo caldo, tanto caldo, in fondo è normale essendo estate e sono andato al mio balcone ad ammirare le stelle. Ero felice e pensavo: "Che bello, la nostra nazionale è riuscita dove ha fallito Garibaldi ed ha unito il popolo italiano!"
Ero davvero contento, anche perché, spero che l'Italia faccia davvero molta strada in questo europeo. Poi forse sarà stato il caldo, la gioia per la vittoria, o che sono diventato un pò ottimista è mi son detto: "eeehhhh quanto sarebbe bello che gli italiani diventassero un popolo tutti i giorni e uniti risolvessero insieme tutti i problemi del paese. Si, sono sicuro un giorno avverrà!"

Forse ho esagerato? Sognavo? O il tutto diverrà realtà? Intanto godiamoci il biscotto che Eder ha rifilato agli scandinavi, al resto poi ci pensiamo.
A presto e forza azzurri!

Nessun commento:

Posta un commento