giovedì 5 gennaio 2017

LA LOTTERIA ITALIA: IL SOGNO DEGLI ITALIANI



Ciao a tutti/e,
siamo oramai giunti alla notte della lotteria Italia: il sogno degli italiani!
No, non mi riferisco al posto di lavoro fisso, magari in banca o al comune, parlo proprio della lotteria che prevede l'acquisto di un biglietto da 5 euro, quello che tutti sogniamo vincere.
Immaginate: si passerebbe da poveri squattrinati a ricchi milionari(in euro, ma se ragioniamo il lire, anche miliardari).
Spesso, mi ci fermo a pensare per qualche minuto, mi immagino steso su una spiaggia alle Maldive. Niente più problemi economici, solo pacchia. Ci pensate?
Purtroppo è solo un sogno per tutti...o quasi!

Già, perché poi alla fine un fortunato vincitore c'è sempre. Anzi, più di uno. I premi infatti, sono numerosi.
Iniziamo col dire che la lotteria è iniziata nel settembre scorso con la vendita dei biglietti e si concluderà il 6 gennaio con l'estrazione del vincitore dei 5 milioni di Euro, più altri fortunati che vinceranno i cosiddetti premi di consolazione.
Premi di consolazione per modo di dire, in quanto, anche se è vero il fatto che solo il 6 mattina si sapranno gli importi dei premi dal secondo estratto in giù è altrettanto corretto dire che il secondo vincitore dello scorso anno si è beccato "solo" 2 milioncini di euro.
Il terzo 1,5 milioni, il quarto "solo" 1, il quinto 500.000 euro ed i sesto ben 300.00 euro. In più ci sono stati altri premi di consolazione da 60.000 e 20.000 euro. Un bel modo per consolarsi economicamente direi. Senza contare che ci sono concorsi sia sul biglietto(il famoso gratta e vinci) e sia telefonando alla trasmissione "La prova del cuoco".

A volte, qualche vincitore, stranamente non ha riscosso la vincita. Si parla infatti di più 23 milioni di euro non riscossi negli ultimi 13 anni.
Eppure riscuotere è facile, si va alla banca, si presenta il biglietto e...poof...la cifra sul conto corrente.
Sarà vero? Chissà!
Se qualcuno di voi quest'anno dovesse vincere, me lo faccia sapere e mi offra almeno un caffè e mi comunichi anche dove se ne va di bello per iniziare.
Io se vinco...già vi ho detto dove sono!
Ma ho anche detto che è solo un sogno e per molti di noi, tale resterà purtroppo, perché le possibilità di vincita sono davvero poche. Almeno, speriamo che aumentino le possibilità di un posto di lavoro per tutti, anche perché lavorare al giorno d'oggi sta diventando davvero come vincere la lotteria Italia!
A presto.

Nessun commento:

Posta un commento