mercoledì 24 agosto 2011

CONSIGLI PER COMBATTERE IL CALDO

Ciao a tutti/e,
quest'anno l'estate si è fatta aspettare a lungo, però una volta arrivata, è entrata nelle nostre città in tutto il suo splendo..ehm..calore.
C'eravamo lamentati perchè un pò pioveva, un pò era fresca, ma in questi giorni di fine agosto il caldo sta diventanto insopportabile, un pò per tutti, ma soprattutto per anziani e bambini.
Ho pensato di inserire nel blog alcuni utili(spero) consigli per combattere il caldo..magari ci riuscissimo!

Elenco qui di sotto i vari consigli antichi e non, però facendo una premessa, chi è più giovane deve stare molto attento a chi è più anziano. Se abbiamo nonni, parenti, o semplicemente amici avanti con l'età facciamoci sentire più vicini a loro, in modo da non farli sentire soli, ma anche per accertarci di come stanno. Magari aiutiamoli nelle loro faccende domestiche, o nel servizio di fare la spesa.
Detto questo..

- Il classico consiglio da dare a chi non vuole sentire caldo è quello di evitare di uscire nelle ore del picco di calore e cioè dalle 12 alle 18. Ma ci sono anche alcuni rimedi per chi non ha l'aria condizionata. Per esempio sarebbe utile la mattina presto(dalle 6 alle 8) e la sera (dalle 21 in poi) aprire tutte le proprie finestre. Si creerà cosi l'effetto corrente che rinfrescherà l'ambiente.

- Per chi ha l'aria condizionata, è importantissimo pulire i filtri, in quanto, sono portatori di microbi e soprattutto in chi soffre di allergie potrebbe provocare dei problemini.
Naturalmente i condizionatori vanno utilizzati con intelligenza, nel senso che è dannoso metterlo a 20 gradi se fuori ce ne sono 40. Uscendo anche fuori ad un balcone si potrebbe avere uno sbalzo termico.

- Cercare di indossare abiti leggeri e comodi, sia se ci si trovi in casa, sia se si decide di uscire. Sono ottimi gli abiti in cotone o line, magari potrebbe essere utile un cappellino leggero per proteggersi dal sole. Utilissimi sono anche gli occhiali da sole e se possibile per chi ha la pelle delicata utilizzare crema protettiva che evitano almeno in parte fastidiose scottature.

- Cercare di bere molta acqua anche se non si ha sete. Di norma quotidianamente bosogna assumere almeno 2 litri d'acqua, in estate naturalmente bisogna aumentare almeno a 3 litri. Preferibile acqua fresca e non gelata. Evitare di bere caffè, coca cola, e bibite troppo zuccherose, soprattutto evitare gli alcolici.
- Un consiglio che potrebbe sembrare ovvio e inutile, ma la storia ci insegna..non si sa mai, è quello se si esce con un auto, di non lasciare(dimenticare) persone o animali chiusi dentro. Nemmeno per brevi soste. Ancor più pericoloso se si lascia la macchiana ferma al sole.
Ripeto potrebbe essere inutile questo consiglio però meglio ripetere le cose inutile che creare danni.
Se si ha l'aria condizionata cercare di metterla 5 gradi più bassa della temperatura reale.

- Se si assumono farmaci chiedere consiglio ad un medico se assumere farmaci con il troppo caldo ha delle controidicazioni o effetti particolari.

- Cercare di evitare di mangiare piatti pensanti. Meglio mangiare molta verdura e frutta(tipo anguria, pesche(etc etc) che sono composte da molta acqua ed aiutano ad evitare il disidratamento.

- Se si tratta di persone sole, per i parenti come già detto chiamarli spesso o andarli a trovare, per gli anziani avere a portata di mano numeri di telefono utili e di parenti o amici.

- Naturalmente il consiglio più scontato è quello di farsi bagni o doccie spesso, in quanto l'acqua oltre a farci evitare cattivi odori, è utile a fare diminuire la temperatura del corpo. Poi si ha un senso di rilassatezza.

Inoltre fare attenzione a sintomi che possono far sospettare un malore dovuto al caldo tipo mal di testa, debolezza, senso di svenimento, nausea, crampi, confusione mentale, tachicardia, dolori al torace, perdita di coscienza o anche altri fenomeni insoliti, in questi casi meglio chiedere aiuto a qualcuno o chiamando il 118 e farsi visitare prima possibile.
Per chi da i primi soccorsi cercare di portare la persona in un luogo fresco e possibilemente ventilato distenderla e sollevargli le gambe in alto. Inoltre si può tentare di abbassare la temperatura corporea bagnando il viso ed il corpo con acqua.

Naturalmente ogni persona poi ha i suoi metodi, l'importante è cercare un pò di refrigerio. Se chi mi legge ha qualche rimedio efficace per prevenire i malori dal caldo o metodi per stare più freschi sono ben accetti in questo blog.
Lasciate un messaggio e lo pubblicherò.
Se proprio crepate dal caldo pensate che se siete uomini e donne calorose, siete persone passionali, che provano  vere emozioni e veri sentimenti, però questo è un altro discorso..da fare in inverno.
Buon estate a tutti/e
Ciao, alla prossima

2 commenti:

  1. bello quest'articolo! Interessante e utile....
    Bravo ciao ciao!

    RispondiElimina
  2. Ciao Lily,
    mi fa piacere che l'articolo ti è piaciuto
    Ci ho messo tanto tempo per scriverlo, in quanto ho cercato di documentarmi il meglio possibile
    Spero sia servito a qualcuno :-)
    Ciao..

    RispondiElimina