venerdì 5 agosto 2016

RUGGIE, IL TAPPETINO CHE TI SVEGLIA


Ciao a tutti/e,
per molti alzarsi dal letto la mattina è un autentica "mazzata in fronte". Si, ma è tutto naturale, soprattutto in inverno, quando fuori si gela dal freddo e sotto le nostre copertine si sta come su un isola tropicale, belli caldi, magari facendo un bel sogno. D'improvviso driiin, come un allarme antiaereo suona la sveglia che sembra quasi dire: "Sveglia marmittone è ora di alzarsi a fare il tuo dovere!" 
Poi ci si alza quasi e...molto spesso, si finisce k.o. di nuovo, come un pugile che affronta Rocky.
 

Tra qualche mese, forse, non sarà più così il nostro risveglio. Winston Tam, un ragazzo americano infatti, ne ha fatto un punto d'onore ed ha inventato una nuova sveglia super tecnologica: Ruggie, il tappetino che ti sveglia!
In pratica, questo nuovo aggeggio tecnologico, non è altro che un tappeto classico con dei sensori, tipo quelli che si mettono a terra accanto al letto. La particolarità è che si può impostare un orario e il tappetino, preciso come un orologio svizzero, inizia a suonare dolcemente fino a che non vi alzate. Nulla di nuovo sembrerebbe, salvo il fatto che, fino a quando non si poggiano i piedi sopra per almeno 3 secondi, questo continuerà a suonare. Secondo i calcoli del giovane americano, quei secondi sono il tempo minimo da stare in piedi per non riaddormentarsi.
Ma non è finita qui, quando la sveglia si sarà spenta, inizierà a dirvi delle frasi motivazionali che vi aiuteranno ad affrontare la faticosa giornata lavorativa.
Inoltre, si possono inserire con un cavo usb che si collega al pc, anche canzoni come suoneria per la sveglia.
 

Si pensa che il tappetino avrà un successo strepitoso, in quanto, il suo inventore, per piazzarla su scala industriale ha chiesto fondi sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter e partendo da una base di 50.000 euro, ne ha raccolti in poco tempo quasi il doppio.
Il lancio sul mercato è previsto per settembre 2016 ed il prezzo oscillerà tra i 50 e 100 euro per pezzo.

Non c'è che dire, un invenzione che rivoluzionerà il risveglio delle persone. Anche se però si è trascurato un punto: ci sono coloro che non si svegliano neanche con le cannonate(beati loro) ed in tal caso, per metterli su, ci vorrebbe davvero uno di quei sergenti di ferro che si incontravano quando si faceva il servizio militare.
A presto. 

Nessun commento:

Posta un commento