mercoledì 14 dicembre 2016

PERCHE' IL CANE E' IL MIGLIORE AMICO DELL'UOMO


Ciao a tutti/e,
quasi tutti noi, siamo sempre alla ricerca di qualcuno che ci ami cosi come siamo, che non ci giudica ogni cosa noi facciamo, non ne approfitti nei momenti di debolezza, non ci umili se erriamo qualche volta, pronto sempre ad abbracciarci e che, sia capace di trasformare una lacrima in un sorriso.
Tutte queste qualità, sembra che facciano parte dell'identikit di un cane.

Da sempre, un cagnolino è sempre stato definito il migliore amico dell'uomo. A mio parere questo è vero.
La storia della lunga amicizia tra uomo e cane, iniziò dai 15.000 ai 30.000 anni fa.
I nostri amici a 4 zampe, derivano tutti dalla specie dei lupi. Questi, all'inizio della loro storia, se ne andavano girando per giungle e foreste a caccia di cibo per sfamarsi. Era molto difficile procurarsi qualcosa da mettere sotto i denti all'epoca.
Un giorno, un branco, s'imbatte in un accampamento di uomini(probabilmente a quel tempo non era proprio un uomo evoluto come oggi). Questi avevano tanto cibo. Cacciavano ed erano agricoltori allo stesso tempo. Già allora però, dove l'uomo passava...sporcava. Buttava via i resti di ciò che mangiava.
I lupi, che continuavano ad essere affamati, gironzolavano attorno all'accampamento e notarono questi scarti di cibo.
Si avvicinarono e "papparono" tutto, sfamandosi e ripulendo i dintorni delle prime colonie umane.
All'essere umano che, aveva già un cervello abbastanza sviluppato, piacque molto stare cosi pulito senza lavorare e pensò cosi di dare tutti i giorni, ciò che non mangiava ai lupetti che oramai vivevano attorno al campo.
Con il tempo, i primi esseri umani, erano anche attaccati da altre specie di animali feroci ed affamati, ma gli antenati dei moderni cani, intervenivano per difendere i loro nuovi amici.

Man mano, l'uomo si è evoluto ed anche il cane non è restato li a guardare. Sono nate nuove specie e si è addomesticato. L'unica cosa che è rimasta intatta è l'amicizia con l'uomo che dura oramai quasi...30.000 anni!
Con il tempo si è cresciuti, si è andati a caccia insieme, sono nate le prime case e chi si considera amico vero dei cani ha dato loro un posticino caldo, magari sul letto o su un divanetto. Gli da la "pappa" tutti i giorni ed in cambio ha...tantissimo amore!
Il padrone è nervoso? guarda negli occhi il suo cane e si calma!
Si sente solo? Spunta l'amico a 4 zampe a fargli compagnia.
E non immaginate quanti matrimoni hanno combinato questi pelosetti.
Il cane è diventato talmente il migliore amico dell'uomo, che esso vive meglio se, in casa ha un cucciolo.
Non lo dico io che li amo, bensì studi scientifici seri: fanno crescere meglio i bambini che sono più socievoli.
Poiché portano tranquillità, prevengono ansia e depressione.
Chi possiede un cagnolino è persino più in forma, in quanto, spesso deve..corrergli dietro!
Di conseguenza è dotato di un fisico più tonico è più...bello!
Insomma, chi ha un cane vive felice.

Vive felice soprattutto chi prova amore per questi piccoli, infatti, loro sono capaci di volerci bene per sempre. Non smettono per un secondo. Nei millenni hanno imparato a capirci dal tono della voce ed a risponderci con la codina oltre che con i loro bellissimi occhi.
Tanto amore, come minimo va ricambiato. Dove voglio arrivare? MAI vanno abbandonati e MAI vanno maltrattati!
Un cane è per sempre. Un diamante o una vacanza ad esempio non vale il loro affetto.
Optate sempre per posti di villeggiatura dove accettano animali ad esempio. Anche per quel che riguarda un locale o un ristorante, date preferenza a quelli che li accettano.
Personalmente, non porto sempre con me il mio cucciolo quando esco la sera(quanto mi manca e che feste quando torno), però, se in un locale non accettano cani...non accettano ne me, ne i miei amici, ne i nostri portafogli, ne la nostra pubblicità.
Sapete perché? Con il tempo ho capito che il cane è davvero il migliore amico dell'uomo, sempre fedele e sempre innamorato di lui.
Però a volte mi chiedo: l'uomo è il migliore amico del cane? Qualche volta la mia risposta è no! Ma molto spesso mi dico sorridendo: massì...se ben addestrato si...magari da un gatto!
A presto.

Nessun commento:

Posta un commento