giovedì 21 gennaio 2016

IL CITTADINO CHE MULTA QUANDO I VIGILI PARCHEGGIANO IN MODO SCORRETTO


Ciao a tutti/e,
alzi una mano chi non ha mai parcheggiato l'auto in una maniera scorretta violando il codice della strada. E quanti si sono letteralmente...inc....ti al trovarsi quel foglietto, sul parabrezza, posto li dalla polizia municipale?
Multa di tot euro per sosta vietata, in seconda fila, etc etc...! Siamo o non siamo un popolo di gente che parcheggia così a caso?!?

Ora, vorrei chiedere a tutti voi che leggete: quanta voglia di vendetta avete? Quanto paghereste per mettere una multa al solerte vigile che, per pochi minuti in sosta "scorretta" vi ha multato? 

Tutti i multati hanno in cuor loro questo sogno, ma non tutti ci riescono.
Solo un anonimo, solerte cittadino ha avuto questa irrinunciabile opportunità. 
Il tizio in questione è uno sconosciuto di Livorno che ha notato un auto della polizia municipale parcheggiata in modo scorretto. 
Per la precisione, il velivolo municipale era posizionato fuori delle strisce, in senso di marcia contrario.
Una ghiotta occasione per levarsi qualche sassolino dalle scarpe che fanno male. E' stato come un rapace che punta la sua preda ed ha posizionato sul tergicristallo un fogliettino, che vale più di una multa(almeno per lui). Vi riporto parola per parola ciò che vi era scritto:

"Multa per parcheggio fuori dalle strisce e in senso di marcia contrario: 40 euro trattato bene".


E vendetta fu! Certo, perché due son le cose: o il cittadino è un ex multato dalla polizia municipale, o è un cittadino solerte che ha fatto giustizia in questo modo.

Di certo, un modo ironico e divertente per richiamare l'attenzione sul fatto che la legge è uguale per tutti e sul rispetto del codice della strada, molto spesso bistrattato oramai quasi dappertutto.
Fatto sta che, a parte le risate, l'episodio ha avuto spazio su tutte le testate on line. L'unica cosa che c'è da chiedersi ora: la multa sarà pagata o i vigili la contesteranno come fanno spesso gli automobilisti indisciplinati?
Magari, un bel corsetto di aggiornamento gratuito da parte dei vigili, per gli automobilisti italiani potrebbe servire a tutti per rinfrescarsi un pò la memoria sul come si sta sulla strada.
A presto.

Nessun commento:

Posta un commento